Sito CSP innovazione nelle ICT
Navigation Menu
CentraLab

CentraLab

Sommario

Centralab – e in particolare l’azione pilota e-health PiCoD – rappresentano un laboratorio territoriale che nasce per sperimentare servizi IT atti a semplificare la mobilità in ambito urbano delle persone con disabilità. Si tratta di un progetto promosso dalla Regione Piemonte sul tema e-health, nel più ampio contesto del progetto Europeo Centralab, che vede coinvolti numerosi partner distribuiti su 8 Stati dell’Unione Europea, con l’obiettivo di trasformare l’Europa centrale in un ampio laboratorio per l’innovazione, che comprenda non solo la tecnologia, ma anche – altrettanto importante e spesso trascurata – l’innovazione sociale ed organizzativa.

Enti finanziatori

Regione Piemonte

Partecipazione all’allestimento del testbed con proprie infrastrutture:

  • Comune di Cuneo

Partecipanti

Territorio interessato

Comune di Cuneo

Vai alla mappa

Scarica l'app

PiCoD - QRcode per il download dell'app Android

PiCoD – QRcode per il download dell’app Android

PiCoD è l’app mobile per dispositivi Android che permette di prenotare o segnalare i passaggi in ZTL dei Comuni non di residenza, per chi è titolare di Contrassegno disabili.

L’obiettivo è semplice: chi transita nelle ZTL presidiate da videocamere che riegistrano automaticamente i passaggi delle auto, solitamente è tenuto a segnalare il proprio passaggio, per evitare l’erroneo invio di sanzioni da parte del Comune e la conseguente trafila necessaria a rilevare le sanzioni stesse.

PiCoD è un’app in fase di sviluppo disponibile per la prova, attraverso la quale potrete segnalarci opportunità di miglioramento o integrazione.

In parallelo, il living lab attivato presso il Comune di Cuneo, permetterà di valutare con la Polizia locale le modalità di utilizzo delle telecamere di sorveglianza e di un sistema di rilevamento targhe implementato ad hoc, in modo da costruire un modello operativo che si integri con l’uso dell’applicazione.

Per scaricare PiCoD per il tuo smartphone Android usa il QRcode in alto oppure clicca QUI dal browser del tuo telefono.

Descrizione

L’idea prende spunto dal progetto PiCoD (Piattaforma Contrassegno Disabili) di Regione Piemonte, implementato da alcuni anni in collaborazione con CSP, che si propone l’ambizioso obiettivo di creare un sistema unificato a livello regionale per la gestione del contrassegno disabili, in modo da raggiungere un duplice obiettivo: da un lato semplificare per gli utenti aventi diritto le pratiche amministrative e l’uso quotidiano del contrassegno, dall’altro ottimizzare la gestione delle informazioni da parte delle amministrazioni e la condivisione delle risorse per prevenire abusi.

Anche alla luce del recente recepimento delle indicazioni dell’Unione Europea in materia, il progetto ha come obiettivo principale una condivisione delle informazioni di contrassegno a livello regionale, secondo modalità operative attualmente oggetto di indagine attraverso le competenze degli Enti coinvolti.

L’azione pilota che si attuerà tramite il progetto Centralab prevede la realizzazione di un prototipo che permetta agli utenti di segnalare l’uso appropriato del contrassegno laddove siano utilizzati sistemi automatici di rilevamento veicolare, ad esempio per controllare l’accesso ad aree di traffico riservate (ZTL), basati generalmente sul riconoscimento delle targhe.

Infatti, è utile ricordare che il contrassegno ha valore nazionale e sovranazionale: ogni avente diritto può transitare nelle zone ZTL del Comune di residenza senza ulteriori adempimenti. Per il transito e la sosta in altri Comuni del territorio nazionale, al fine di vedere riconosciuto il diritto, ad oggi è in capo al titolare del  contrassegno la preventiva comunicazione circa l’intenzione di transitare in omologhe zone con limitazioni al traffico veicolare.

Innovazione

  • Sistema di riconoscimento targhe basato su soluzioni open-source
  • Integrazione del controllo d’accesso in zone presidiate con videosorveglianza per la sicurezza pubblica
  • Disponibilità di un’applicazione gratuita e open per gli utenti con disabilità, con cui possono interagire per prenotare/segnalare in modo manuale o automatico (rilevamento GPS)  i passaggi in aree ZTL/presidiate diverse dal Comune di residenza

Target

  • Persone titolari di Contrassegno Disabili (CUDE)
  • Comuni

Infrastrutture preesistenti

  • Sistema di videosorveglianza cittadino

Infrastrutture e servizi attivati attraverso il progetto

  • Sistema di riconoscimento targhe;
  • Applicazione Android per la prenotazione dei passaggi;
  • Server centrale applicazione per registrazione utenti e controllo/gestione segnalazioni.

Bisogni espressi

  • Regione Piemonte
    • Strumenti innovativi per semplificare la gestione del contrassegno disabili lato Comuni e lato cittadini
    • Strumenti di fruizione di ampia diffusione e facile accesso (smartphone)
    • Priorità nell’impiego di piattaforme e strumenti open source
    • Rispetto dei requisiti di privacy degli utenti
  • Comune di Cuneo
    • Strumenti agevolmente impiegabili sul territorio
    • Compatibilità con strumenti di videosorveglianza accessi ZTL (controllo targhe)
    • Rispetto dei requisiti di privacy
    • Semplicità d’uso
  • Utenti finali, persone con disabilità
    • Strumenti accessibili

Sistema di relazioni

  • Comune di Cuneo
  • Regione Piemonte
  • Polizia Municipale – Città di Cuneo
  • Associazioni disabili

Blog

PiCoD (CentraLab) vince il premio Egov 2013

Scritto da il 24 settembre 2013 in Blog, Centralab, Slideshow | 0 commenti

PiCoD (CentraLab) vince il premio Egov 2013

PiCoD, l’azione pilota del progetto europeo CentraLab di Regione Piemonte in collaborazione con CSP, ha vinto il premio Egov 2013 nella categoria “Qualificazione dei Servizi di Polizia Locale“. La motivazione della commissione giudicante è la seguente: Regione Piemonte – PiCoD (Piattaforma Integrata per il Contrassegno Disabili) (Progetto Vincitore) La soluzione prevede la realizzazione di un registro unificato dei contrassegni per la disabilità e la possibilità, in cooperazione applicativa, di un completo intescambio...

leggi tutto

Egov 2013 – al via la premiazione a Riccione

Scritto da il 19 settembre 2013 in Centralab | 0 commenti

Al via la premiazione a Riccione del Premio Egov 2013, a cui partecipa anche il progetto “CentraLab” con l’azione pilota “PiCoD” basata sull’approccio Living Lab, nella categoria “Qualificazione dei servizi di Polizia Locale” . Per la premiazione su Twitter seguite l’hashtag #premioegov2013 o usate il badge qui sotto: Tweet su...

leggi tutto

PiCoD (CentraLab) finalista al premio Egov 2013

Scritto da il 12 settembre 2013 in Centralab, Slideshow | 0 commenti

PiCoD (CentraLab) finalista al premio Egov 2013

PiCoD, azione pilota del progetto CentraLab, è stato nominato finalista nella categoria “Qualificazione dei servizi di Polizia Locale” al premio E-Gov, giunto ormai alla nona edizione e divenuto un importante punto di riferimento nel panorama delle iniziative di E-Government a livello nazionale. Il 19 Settembre a Riccione si svolgerà la cerimonia finale durante la quale verranno premiati i progetti classificatisi al primo posto in ciascuna categoria.   [Immagine tratta da...

leggi tutto

Scarica l’app PiCoD ed aiutaci a migliorarla

Scritto da il 5 luglio 2013 in Blog, Centralab, Slideshow | 0 commenti

Scarica l’app PiCoD ed aiutaci a migliorarla

PiCoD è l’app mobile per dispositivi Android che permette di prenotare o segnalare i passaggi in ZTL dei Comuni non di residenza, per chi è titolare di Contrassegno disabili. L’obiettivo è semplice: chi transita nelle ZTL presidiate da videocamere che riegistrano automaticamente i passaggi delle auto, solitamente è tenuto a segnalare il proprio passaggio, per evitare l’erroneo invio di sanzioni da parte del Comune e la conseguente trafila necessaria a rilevare le sanzioni stesse. PiCoD è un’app in fase di sviluppo disponibile per la prova,...

leggi tutto

CentraLab – Incontro con Comune di Cuneo e Polizia Municipale

Scritto da il 8 maggio 2013 in Blog, Centralab, Slideshow | 0 commenti

CentraLab – Incontro con Comune di Cuneo e Polizia Municipale

Oggi CSP ha partecipato ad un incontro presso il Comune di Cuneo a cui erano presenti anche i referenti per la locale Polizia Municipale e il Settore Elaborazione Dati del Comune di Cuneo. Nel corso dell’incontro sono state illustrate le caratteristiche e le finalità del progetto CentraLab secondo la filosofia Living Lab promossa da Regione Piemonte e sono stati presi gli accordi per avviare la sperimentazione sul territorio di Cuneo, con interesse e reciproca soddisfazione per l’iniziativa rivolta al mondo della...

leggi tutto