Sito CSP innovazione nelle ICT
Navigation Menu

Il Sacro Monte di Varallo è gestito dall’ente regionale denominato Riserva Naturale Speciale del Sacro Monte di Varallo.

La Riserva Naturale Speciale del Sacro Monte di Varallo è stata istituita dalla Regione Piemonte con la legge n. 28 del 30 aprile 1980 per salvaguardare le caratteristiche ambientali e paesaggistiche del Sacro Monte, garantire il ripristino e la conservazione del complesso storico religioso e favorirne la fruizione a fini scientifici, culturali e didattici.

La Riserva è amministrata da un Consiglio di amministrazione formato da nove rappresentanti, cinque designati dal Comune di Varallo (di cui uno di minoranza), tre dalla Regione Piemonte (di cui uno di minoranza) ed uno dalla Provincia di Vercelli. Il Consiglio elegge al suo interno una Giunta Esecutiva ed un Presidente.

La Riserva opera per conservare e mantenere il complesso storico artistico e ambientale del Sacro Monte con appositi finanziamenti e grazie al lavoro del proprio personale dipendente, un direttore storico dell’arte e personale tecnico, amministrativo, addetto alla manutenzione dell’area (vegetazione e infrastrutture) e guardiaparco.

Cura la pulizia, il decoro e la manutenzione del giardino, dei percorsi e delle strutture a servizio della fruizione, nonché la manutenzione e il restauro delle cappelle, la ricerca, gli studi e la valorizzazione del complesso.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>