Sito CSP innovazione nelle ICT
Navigation Menu
Comune di Borgofranco d’Ivrea

Comune di Borgofranco d’Ivrea

  • Author: CSP
  • Date Posted: 13 giu 2013
  • Category:
  • Address: Via Mombarone, 3 Borgofranco d'Ivrea TO 10013

Borgofranco d’Ivrea, piccolo borgo agricolo sorto verso la fine del 1200 per volontà del vescovo di Ivrea e del Marchese del Monferrato per costituire un avamposto in una zona contesa, nel corso dei secoli e con alterne vicende si è trasformato nell’attuale complesso abitato posto alla confluenza di un importante nodo stradale che collega Piemonte, Biellese, Valle d’Aosta e da lì Francia e Svizzera. Anticamente da Borgofranco passavano i pellegrini che dall’Inghilterra e dalla Francia partivano per raggiungere Roma, la rinnovata Via Francigena.

Un territorio dove sono ancora evidenti i segni lasciati da una storia ad economia agro-pastorale: dall’antico Ricetto, quasi intatto, con la regolarità delle sue vie e l’architettura tipicamente rurale delle abitazioni composte da due o tre piani con grandi logge ad archi ed ampie “travà” per stalle e deposito fieno, alle frazioni sparse all’intorno, ognuna con la sua chiesina spesso molto antica e un bel campanile romanico di recente ristrutturato in frazione San Germano.

Sono presenti inoltre edifici di notevole importanza quali la Birreria De Giacomi, fabbrica di birra risalente all’inizio del secolo scorso; all’incirca dello stesso periodo quella grande villa immersa nel verde che fu lo stabilimento idroterapico e infine il cinquecentesco Palazzo Marini, attualmente sede del “centro educazione all’arte” (www.palazzomarini.net/).

Ciò che distingue Borgofranco dagli altri paesi del Canavese è lo straordinario complesso dei Balmetti, architetture spontanee nate sulla base di cantine che sfruttano correnti d’aria a temperatura costante provenienti da cavità naturali e prodotte da eventi geonaturali particolarissimi.
[Fonte: Sito ufficiale del Comune di Borgofranco d’Ivrea]

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>