Sito CSP innovazione nelle ICT
Navigation Menu
  • Author:
  • Date Posted: 29 mag 2013
  • Category:
  • Address: Via Umberto I, 69 13019 Varallo

E’ fra i più importanti enti culturali varallesi. Il nucleo più antico dei suoi fondi librari proviene dal convento di Santa Maria delle Grazie, edificato sul finire del ‘400 per opera dei francescani.

Dopo l’allontanamento definitivo dei frati, in ottemperanza alle disposizioni contenute nella legge del 7 luglio 1866, l’antica biblioteca passò al Comune di Varallo.

Alla fine dell’800 i lasciti del canonico Pietro Camaschella e del sacerdote Natale De Gaudenzi, contribuirono ad aumentare il patrimonio. Nel 1915, con il legato disposto da Marietta Farinone, vedova Centa, fu istituita la Biblioteca Civica, che prese il nome della benefattrice e trovò collocazione nel suo palazzo in via Vietti. Nel 1954 venne trasferita nel palazzo Racchetti.

Negli ultimi anni si è arricchita della biblioteca Durio, che comprende prevalentemente pubblicazioni di interesse valsesiano, della biblioteca Mittino e della biblioteca Cognasso.

Attualmente la biblioteca conserva un patrimonio di circa 60.000 volumi e opuscoli, testate di periodici di cui parecchi antichi, manoscritti, fotografie stampe e disegni.

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>